Adelio Lorenzin campione assoluto 2021

Maiella Scrambler apre il 9/10 aprile la stagione 2022

Sarà Pretoro, paese di circa mille abitanti iscritto ai Borghi più belli d’Italia, ad ospitare il primo fine settimana previsto in calendario per il Trofeo Scrambler FMI 2022.
Situato in provincia di Chieti sul versante orientale della Maiella, il pittoresco borgo arroccato sulla roccia sarà l’epicentro delle due giornate di gara organizzate dal Moto Club DG capitanato da Davide Di Gregorio; il percorso della manifestazione, studiato rispettando perfettamente la filosofia del Trofeo con la giusta miscela di turismo ed agonismo, proporrà tracciati diversi nelle due tappe.

Si inizia sabato 9 aprile con partenza a mezzogiorno ed un anello di 25 chilometri tra sterrati e fondo brecciato da ripetere tre volte; domenica 10 aprile l’itinerario sarà di 30 chilometri, sullo stesso tipo di fondo, da ripetere anche in questo caso per tre tornate. Unica la prova speciale fettucciata, che si ripeterà sia il sabato sia la domenica ad ogni giro.
Elemento che non può mancare ad un appuntamento di Trofeo Scrambler è la festa del sabato sera, che si svolgerà sempre a Pretoro e sarà gestita in collaborazione con la Pro-Loco: intrattenimento musicale e stand gastronomici per un momento di aggregazione e di esperienza turistica dedicato ai partecipanti ed a tutti gli appassionati.
Le iscrizioni per l’appuntamento di Pretoro si chiudono il 2 aprile.

Per questa nuova stagione il Trofeo Scrambler propone il regolamento pressoché invariato, già conosciuto ed apprezzato nel 2021, che prevede la possibilità di partecipare in forma agonistica (in classe Scrambler Light ed Heavy, Maxienduro mono o pluricilindrica, e Open Sport) ed in categoria Turistica unica
Per accedere alla gara bisogna essere in possesso della Licenza Agonistica Fuoristrada (anche One Event), mentre per la partecipazione in categoria Turistica unica è necessario disporre della Tessera Member FMI unitamente alla certificazione medica per attività sportiva non agonistica.
Il percorso sarà identico per tutti, incluso il transito in prova speciale, ma i partecipanti della categoria Turistica non saranno in alcun modo cronometrati e non accederanno pertanto alla classifica. Novità di questa stagione è l’introduzione della classe agonistica Open Sport 2Tempi, che sarà costituita però in presenza di almeno tre concorrenti in gara.

Quattro gli appuntamenti del Trofeo Scrambler 2022: dopo il fine settimana di Pretoro seguirà, il 4 e 5 giugno, Terre di Predappio Scrambler; si passa poi in Sardegna a Sinnai per Sardinia Rumble, in calendario il 24 e 25 settembre. Si chiude con L’Imponente Scrambler, sulle rive del fiume Po a Guastalla nei giorni 8 e 9 ottobre.
Ciascuna delle due giornate dei fine settimana è da intendere come gara singola con l’assegnazione di punteggio; sarà possibile iscriversi anche alla sola tappa del sabato o della domenica.

“Siamo sulla strada giusta – ha affermato Rocco Lopardo, Vice Presidente FMI e Presidente della Commissione Turistica e Tempo Libero – Dallo scorso anno abbiamo cercato di inserire nel Trofeo Scrambler ulteriori ingredienti utili per un approccio facile da parte dei motociclisti anche meno esperti di competizioni, incrementando l’attenzione all’esperienza turistica.
Già nel 2021, pur con i problemi della pandemia, abbiamo ottenuto risultati d’eccellenza. Ora lavoriamo su questa stagione per la quale stiamo riscontrando una buona crescita di interesse.
Devo ringraziare i Moto Club, che hanno recepito in modo completo la filosofia di questo trofeo, e con grande passione e professionalità si stanno preparando ad una serie di eventi di qualità.
Grazie anche a Royal Enfield per l’iniziativa del monomarca Himalayan, che potrà a mio avviso dare ottimi frutti.”

Condividi