REGOLAMENTO

Art.1 - Disposizioni generali

1. Le gare di tipologia Scrambler sono manifestazioni motociclistiche di regolarità che si svolgono su tratti di strada, aperti al traffico, da percorrersi con medie e tempi d’impiego prefissati, nel rispetto delle norme previste dal Codice della Strada.

2. Ogni manifestazione può comprendere una o più gare o competizioni individuali - definite Prove Speciali - con caratteristiche e classifiche distinte, che si possono svolgere su strade a fondo naturale e/o percorsi di varia natura.

3. Ogni manifestazione è disciplinata secondo quanto previsto dal presente Regolamento e dallo specifico Regolamento Particolare - RP - che regola e disciplina lo svolgimento di ogni singola manifestazione, secondo quanto previsto dal Regolamento Manifestazioni Motociclistiche - RMM - approvato dal Consiglio Federale.

4. Le manifestazioni vengono approvate, conformemente alle norme da parte della CTTL.

5. Con l’iscrizione alla manifestazione, il pilota accetta il contenuto del RP della specifica manifestazione e dichiara, sotto la propria responsabilità:

- di essere in possesso di idonea patente che abilita alla guida del motoveicolo con cui intende partecipare è che lo stesso è in regola con le norme del Codice della Strada e regolarmente coperto da polizza assicurativa ai sensi di legge

- di osservare quindi tutte le norme del codice della strada.

Art. 2 - Partecipazione

1. Licenze ammesse: La Licenza Agonistica FMI valida per l’anno in corso è il requisito che consente ai Tesserati di prendere parte al Trofeo Scrambler, per la stagione sportiva 2021, secondo quanto indicato nella Circolare FMI, per la partecipazione al Trofeo sono ammesse le seguenti Licenze: Fuoristrada Elite- Fuoristrada - Fuoristrada AmatorialeLicenza Fuoristrada one event.

2. Tessere ammesse: Sono ammessi all’evento turistico del presente Regolamento i titolari di tessera Member FMI 2021 in possesso di certificazione medica per attività sportiva NON agonistica.

Art.3 - Ranking

1. Sono ammessi alla gara i piloti con qualsiasi Ranking Iniziale.

Art. 4 - Numero prove

1. Sono previste per il 2021 un numero massimo di 6 gare.

Art. 5 - Verifiche amministrative

1. L’orario di inizio delle Operazioni Preliminari (OP) stabilisce l’inizio della manifestazione e consiste nell’accertamento, da parte dei Commissari di Gara, attraverso l’utilizzo del programma SIGMA, delle verifiche amministrative e tecniche.

2. I Commissari Sportivi in servizio devono eseguire le verifiche amministrative - secondo quanto stabilito dal Regolamento del Gruppo Commissari di Gara, approvato dal Consiglio Federale.

3. I piloti hanno l’obbligo di firmare l’elenco iscritti/modulo d’iscrizione cartaceo per confermare l’iscrizione e la presenza alla gara.

Art. 6 - Direzione Gara

1. La direzione della manifestazione è affidata ad un Direttore di Gara Regolarità (DdG) iscritto all’Albo Federale dei DdG, con il compito della direzione, sotto il profilo tecnico, sportivo e disciplinare delle manifestazioni, nel rispetto di tutte le leggi, norme e regolamenti federali approvati.

2. I DdG vengono designati dall’Organizzatore della manifestazione che ne sostiene i relativi costi.

Art. 7 - Tipologia gara

1. Gli appuntamenti del Trofeo dovranno proporre, oltre alla competizione vera e propria, momenti di aggregazione dedicati agli appassionati di moto special e scrambler, i percorsi di gara dovranno essere in linea con la filosofia di promozione e quindi di grado facile e incentrati sul divertimento; dovranno inoltre offrire l’opportunità a tutti i partecipanti di prevedere momenti esperienziali che permettano di scoprire il territorio e le sue tradizioni.

2. Il percorso di gara dovrà proporre itinerari su strade bianche o comunque di facile percorrenza al fine di agevolare anche i meno esperti o con motociclette meno orientate al fuoristrada specialistico.

3. Il percorso sarà sempre segnalato con cartellonistica/frecce/altro e sarà cura del moto club organizzatore esibirne copia, immagine, descrizione presso la segreteria di gara, se ritenuto opportuno della direzione gara potranno essere illustrati con specifico briefing.

4. Il percorso di ciascuna giornata di gara dovrà prevedere una lunghezza complessiva minima di 30 chilometri e massima di 90 chilometri, sviluppati in linea (con partenza ed arrivo in località diverse) oppure ad anello da ripetersi più volte (massimo 3) per ciascuna giornata, per un totale limite entro i 90 chilometri. A discrezione del Moto Club organizzatore sentito il parere del Coordinatore del Trofeo, sarà possibile prevedere percorsi di lunghezza diversa.

5. Il percorso dovrà prevedere prove cronometrate, in linea o fettucciato e prove di abilità (dettagliatamente illustrate agli iscritti con apposito briefing), con un minimo giornaliero di 1 prova e massimo 2 prove cronometrate, ed 1 prova di abilità, oltre a un adeguato numero di Controlli a Timbro Orari e/o Controlli di Transito senza timbro atti a monitorare il corretto passaggio e andamento di gara da parte degli iscritti.

6. Le prove cronometrate sia “linea” che “fettucciato” potranno essere percorse nei giorni antecedenti l’evento su indicazione/disponibilità del moto club organizzatore, solo ed esclusivamente a piedi, la violazione comporta l’esclusione dalla gara e la mancata restituzione delle somme d’iscrizione versate.

7. Le prove di abilità di libera inventiva da parte degli organizzatori sotto consulto/parere del coordinatore del Trofeo FMI, hanno come discriminante le penalità in “secondi” che si sommano al tempo di gara complessivo.

- per ogni birillo abbattuto 5 secondi

- porta saltata nello slalom 10 secondi

- piede a terra o prove non eseguite 20 secondi

- prova di abilità eseguita male 10 secondi

8. prova di precisione: Il tempo della prova è dato dalla differenza tra il tempo imposto dagli organizzatori ed il tempo impiegato dal concorrente/pilota.

Art. 8 - Classe Turistica

1. È prevista, nell’ambito di ciascuna manifestazione/gara, la possibilità di abbinare una proposta mototuristica alla quale saranno ammessi tutti i titolari di tessera Member FMI 2021 e in possesso di certificazione medica di tipo sportivo NON agonistico. Gli iscritti all’evento in forma turistica potranno vivere ogni momento della manifestazione, effettuando lo stesso percorso con partenze scaglionate in coda agli iscritti in possesso di licenza FMI, gli iscritti alla classe turistica non potranno essere inseriti in nessuna classifica e non ricevono/ritirano il trasponder per la rilevazione dei tempi. Gli iscritti alla classe turistica dovranno apporre alla tabella porta numero anteriore se presente o fanale luci anteriore una “X” con nastro adesivo di colore nero al fine di identificarne visivamente sempre l’appartenenza. Sono ammessi alla classe turistica i motocicli con le caratteristiche rispondenti alle categorie Scrambler, Maxienduro e Open del presente regolamento.

Art. 9 - Parco Chiuso

1. Il regime di Parco Chiuso non è previsto.

Art. 10 - Premiazioni Speciali

1. È prevista l’assegnazione di premi speciali extra classifiche per i motocicli di particolare bellezza, colorazione, siano essi iscritti in gara o partecipanti alla formula turistica, selezionati da una apposita giuria nominata dal Moto Club organizzatore in accordo con il Coordinatore del Trofeo.

2. È prevista la possibilità di abbinare alle gare Scrambler dei Trofei di Marca, con premiazioni riservate ai Motocicli monomarca o equipaggiati con pneumatici specifici.

3. Le premiazioni saranno definite separatamente nel rispetto del presente regolamento con le Aziende Produttrici e/o Importartici, le quali provvederanno ad effettuarle facendosi carico dei costi.

Art. 11 - Iscrizione

1. Le iscrizioni devono essere effettuate utilizzando il portale: https://sigma.federmoto.it

2. La chiusura delle iscrizioni agli eventi è fissata:

- per le iscrizioni all’intero Trofeo entro il settimo giorno precedente la prima gara.

- per le iscrizioni alle singole gare fino al giorno precedente alle operazioni preliminari della gara stessa.

3. Le Tasse di iscrizione prevedono:

- Euro 220,00 per l’intero Trofeo

- Euro 60,00 per la singola gara

4. Le iscrizioni pervenute dopo la chiusura potranno essere accettate a discrezione del Coordinatore FMI, applicando una maggiorazione di Euro 30,00.

Art. 12- Motocicli

1. Sono ammessi alla partecipazione i motocicli immatricolati ed in regola con quanto previsto dal Codice della Strada, dotati di cerchi e pneumatici omologati per la normale circolazione ai sensi del CdS.

Art. 13- Categorie e Classi

1. SCRAMBLER

Motocicli dotati di ruota anteriore con diametro fino a 19 pollici, propulsore ciclo 4 tempi, privi di carenatura anteriore solidale al telaio, omologati per il trasporto passeggero. Sono esclusi in ogni caso i motocicli di tipo enduro competizione, trial,

supermoto competizione, nonché loro diretti derivati.

a) Classe Scrambler Light - SL - cilindrata uguale o inferiore a 400 cc

b) Classe Scrambler Heavy - SH - cilindrata superiore a 400 cc

2. MAXIENDURO

Motocicli con cerchio anteriore di diametro pari a 19 pollici o superiore, propulsore ciclo 4 tempi omologati per il trasporto passeggero, con peso in ordine di marcia superiore a 160 kg. (indicato sulla carta di circolazione).

Sono esclusi in ogni caso i motocicli di tipo enduro competizione, trial, supermoto competizione, nonché loro diretti derivati.

a) Classe Maxi Enduro Monocilindriche - MM

b) Classe Maxi Enduro Pluricilindriche - MP

3. OPEN

Tutti i motocicli non inclusi nelle classi SCRAMBLER e MAXIENDURO, con peso superiore a 160 kg (indicato sulla carta di circolazione)

4. OPEN SPORT OSPITI

Tutti i motocicli non inclusi nelle classi SCRAMBLER, MAXIENDURO ed OPEN con peso inferiore a 160 Kg (carta di circolazione) possono essere ammessi su invito dal coordinatore della CTTL.

La classe OPEN SPORT OSPITI rientra sempre nelle premiazione di giornata e finale di Trofeo; gli iscritti a questa classe NON concorrono mai per la classifica assoluta di giornata e assoluta di Trofeo.

5. OSPITI

l moto club organizzatore in accordo con il Coordinatore del Trofeo FMI, potrà ammettere alla gara ospiti (licenziati FMI se in gara o tesserati FMI se in cat. Turistica) di particolare rilevanza come piloti, ex piloti titolati, personaggi dello spettacolo, influencer ecc. con motociclette diverse da quanto previsto ai punti precedenti, quali ad esempio motocicli storici partecipanti a rally africani/repliche o di particolare rarità o pregio. Gli iscritti alla categoria “Ospiti” non acquisiscono punteggio valido per la classifica di Giornata e di Trofeo, saranno sempre premiati per la partecipazione a cura della CTTL.

Art. 14 - Reclami

1. Eventuali difformità tecniche dei motocicli in ordine a quanto previsto dai precedenti

punti che dovessero essere segnalate durante lo svolgimento della gara e che possano

costituire fonte di classificazione errata o non certa, saranno valutate secondo quanto

previsto dalle norme in materia di reclamo contenute nel RMM in vigore.

Art. 15 - Operazioni Preliminari

1. Le OP devono rispettare quanto prescritto nel programma di giornata.

2. Verrà punzonato il solo telaio della motocicletta.

Art. 16 - Premiazioni e Classifiche

1. Per ogni gara di Campionato saranno stilate le seguenti classifiche:

a) individuale di classe

b) individuale assoluta

2. Per il calcolo del risultato finale del Trofeo si considera unicamente la classifica di ogni

manifestazione, senza effettuare nessuno scarto.

3. Al termine di ogni giornata di gara, ai primi 15 piloti classificati sono attribuiti i punti

secondo la seguente tabella:

1° classificato punti 20

2° classificato punti 17

3° classificato punti 15

4° classificato punti 13

5° classificato punti 11

6° classificato punti 10

7° classificato punti 9

8° classificato punti 8

9° classificato punti 7

10° classificato punti 6

11° classificato punti 5

12° classificato punti 4

13° classificato punti 3

14° classificato punti 2

15° classificato punti 1

4 Al termine del trofeo se due o più piloti avranno lo stesso punteggio verrà dichiarato vincitore chi avrà ottenuto il maggior numero di vittorie; a parità di vittorie chi avrà ottenuto i migliori piazzamenti.

5. In caso di ulteriore parità verrà considerato il piazzamento dell’ultima giornata di gara.

6. Per ogni gara verranno premiati i primi tre (3) classificati assoluti, di ogni classe.

7. L’orario della premiazione è fissato 30 minuti dopo l’esposizione delle classifiche.

8. E’ obbligo per i piloti classificati ai primi tre posti di ogni classifica partecipare alle premiazioni, in caso di assenza non giustificata, saranno confermati i punteggi maturati ma non il diritto alla premiazione/coppa/trofeo assegnato di giornata.

Art. 17 - Norme finali e di rinvio

1. Ai sensi di quanto disposto dall’Art. 22 comma 7 lettera q) dello Statuto Federale, la validità del presente Regolamento è subordinata all’approvazione dello stesso da parte del Consiglio Federale ed alla pubblicazione sul sito istituzionale.

2. La CTTL si riserva di proporre al Consiglio Federale, per quanto di competenza, modifiche e/o integrazioni al presente Regolamento.

3. Per quanto non esplicitamente previsto si rimanda a quanto prescritto dallo Statuto della FMI, dal Codice Etico e da tutta la normativa endo-federale approvata dal Consiglio Federale, in modo particolare Regolamento di Giustizia, Regolamento Organico Federale, Regolamento Manifestazioni Motociclistiche, Circolare Sportiva e Circolare FMI.

4. In applicazione del Codice Etico la CTTL, accertata l’inosservanza del regolamento, si riserva la possibilità di non assegnare manifestazioni a carattere nazionale per le stagioni successive.

SCARICA IL REGOLAMENTO